Giochi e Curiosità: Il muratore di Dio

Fin dai primi secoli del Medioevo qui vi era un insediamento fortificato eretto nel 1066 dagli abitanti di Montefortino, dove i monaci vivevano secondo la regola benedettina “Ora et Labora”, un luogo strategico per i tanti pellegrini che passavano di qui per raggiungere Roma.

Nella seconda metà del 1500 l’eremo, dopo un periodo di decadenza anche a causa dell’asperità dei luoghi, fu abbandonato. Da allora San Leonardo fu posseduto da diversi Signori della zona e fu anche utilizzato come fienile, stalla e ricovero per attrezzi, fino a quando agli inizi degli anni settanta un giovane frate, colpito da questi ruderi ricoperti da rovi e ortiche, decise di dedicare interamente la sua vita alla loro ricostruzione. Papa Giovanni Paolo II, colpito dalla sua storia, gli dedicò l’appellativo di “Muratore di Dio”.

(https://www.vaticano.com/padre-pietro-lavini-muratore-dio/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *