Giochi e Curiosità: Le favole a rovescio, di Gianni Rodari.

Le favole a rovescio

C’era una volta

un povero lupacchiotto,

che portava alla nonna

la cena in un fagotto.

E in mezzo al bosco

dov’è più fosco

incappò nel terribile

Cappuccetto Rosso,

armato di trombone

come il brigante Gasparone…

Quel che successe poi,

indovinatelo voi.

Qualche volta le favole

succedono all’incontrario

e allora è un disastro:

Biancaneve bastona sulla testa

i nani della foresta,

la Bella Addormentata non si addormenta,

il Principe sposa una brutta sorellastra,

la matrigna tutta contenta,

e la povera Cenerentola

resta zitella e fa la guardia alla pentola.

Gianni Rodari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *