Giochi e Curiosità: Père Frédé e le Lapin Agile.

Le Lapin Agile era il punto di ritrovo degli artisti del primo novecento, anche grazie allo spirito estroverso del suo proprietario, Fréderic Gerard, detto Père Frédé, noto anche per offrire pasti gratis in cambio di una poesia o di un dipinto. E questa prospettiva probabilmente attirava molti artisti del quartiere! Anche il nome del locale ha una storia “artistica”. È un gioco di parole che nasce dal disegno del coniglio (lapin) dipinta sull’insegna da un caricaturista all’epoca molto famoso, André Gill. E così, sera dopo sera, complice forse qualche bicchiere del buon vino di Montmartre, il nome di “Lapin à Gill” (il coniglio di Gill) si trasformò magicamente in “Lapin agile”.